lunedì 16 settembre 2013

30_roma capoccia: incontri ravvicinati del terzo tipo sognando er cupolone

Sono stata contattata.

No, qui non si tratta di grigi o di forme di vita extraterrestri, e nemmeno di gnomi, gli avvistamenti dei quali, sappiatelo, stanno avendo una crescita esponenziale nell'ultimo periodo (purtroppo solo) nelle puntate irreal-trash di Mistero.

La forma di vita -non aliena, ma decisamente terrestre- che mi ha contattata è Alessandra, una giovane e gentilissima giornalista di La7. Avendo letto l'articolo su Repubblica e incuriosita dal blog e dalla mia storia mi ha buttato lì una proposta che non potevo rifiutare: partecipare come ospite a una trasmissione televisiva!

Meno male che il primo contatto è stato via (santosubito) Facebook.
Mentre leggevo sono stata presa da svariati episodi di dislessia, non riuscivo a far scorrere dall'inizio alla fine nemmeno una frase (si, vabbè, saranno state si e no 5 righe...!), e mi ritrovavo a ricominciare da capo ogni cinque parole.

"Buongiorno Marta. Sono una giornalista di Piazza Pulita, il programma di Formigli su la 7."

Macosacazzz?!?!?

"...Ho letto di te nel pezzo di Zunino, per il prossimo lunedì stiamo lavorando a interventi in trasmissione di ragazzi che ci raccontino il precariato, le difficoltà e il paradosso dello stallo politico nonostante i problemi del paese reale. Mi ha colpito molto il tuo blog e la tua storia. Saresti interessata a partecipare in trasmissione?"

Maccchecosacazzzz?!!?!?!?!?!?!

Si, l'avrò riletta almeno 10 volte prima di metabolizzare. 
Pazzesco, mi dicevo. E me lo dico ancora, ovvio!

Superato il trauma iniziale, la chiamo, parliamo più di mezz'ora come se fossero 10 minuti e ci lasciamo contando di risentirci più in là nella giornata, nel caso fossi riuscita a ribaltare i miei turni e, quindi, essere a Roma lunedì in giornata. 
Per la cronaca era venerdì. 
Si. Venerdì 13. 

E il programma è stasera. 
Giàggià. Lunedì 16.
E cosa ci faccio io a scrivere sul blog?
Sarà forse comodamente seduta su un frecciarossa, vi chiederete?
Nah.
Starà sorvolando lo stivale diretta a Fiumicino??
Naaaah.

Sono a casa. 

"NUOOOOOOOOOOHHHHH!!!!".
Grazie per il "nuoh" di sostegno che spero non siate riusciti a trattenere.

Ebbene si.
Purtroppo, all'ultimo minuto (e si sa che i tempi televisivi viaggiano su binari paralleli a quelli del mondo reale) la cosa è saltata perchè la produzione, secondo quanto riportatomi dalla cara Alessandra, ha deciso di indirizzare la puntata più sul politico che sul sociale, eqqqquindi, pagare la trasferta a Marta col rischio che avesse solo il tempo di un veloce saluto in camera diretto a sua nonna (per farla finalmente felice e orgogliosa di lei, visto che di nozze col coinquilino proprio non se ne parla...)...ecco...diciamo che non se la sono sentiti.
Ecccccecredo! 

Ahahhahahah, yeah.
Sfumano così i miei 15 minuti di popolarità che Warhol mi aveva promesso.
Li mortaaaaaccci.......!!!!!

E qui, l'imprecazion romanaccia ce sta come 'na ciliegina sulla torta.

Pubblicità!
 

6 commenti:

  1. Ma nuoooohhhh! (Te lo scrivo, per solidarietà)

    RispondiElimina
  2. Grazie Marta! Ahahhahahahahah!!!

    RispondiElimina
  3. Oh no! mi spiace...però chissà magari ti inviteranno un'altra volta...La realtà precaria merita bene i 15 minuti di popolarità!

    RispondiElimina
  4. Vero?!? Anche io ci conto! :D

    RispondiElimina
  5. Mi sarebbe tanti piaciuto vederti....che peccato!!!! Un'occasione perduta (da loro eh) per avere una puntata interessante. Ma vedrai ti richiameranno...magari Santoro....

    RispondiElimina
  6. Grazie Valentina...chissà, magari ci sarà un'altra occasione! ;)

    RispondiElimina

Post più popolari